Valorizzare la casa con l’utilizzo della luce è una vera e propria arte: ecco perché come scegliere il lampadario moderno o classico è un processo fondamentale da conoscere per ottenere il risultato desiderato.

Ciò significa, quindi, che non ci si deve lanciare in un acquisto impulsivo, ma si devono invece analizzare e valutare determinati aspetti importanti che permetteranno di fare la scelta migliore: come le dimensioni, il materiale, lo stile, il consumo energetico oppure se si desidera un’illuminazione diretta o diffusa.

Partiamo dalla grandezza del lampadario.

In una camera ampia si può scegliere un grande lampadario, mentre in una piccola installarne uno della stessa misura può essere controproducente.come scegliere il lampadario

È chiaro quindi che le dimensioni devono essere proporzionali, altrimenti si arriverebbe a ottenere effetti non desiderati.

Orientativamente in una stanza di circa 30 metri quadri il lampadario ideale dovrà avere un diametro di circa 50-60 centimetri, mentre in un ambiente grande 15 metri quadri la misura scenderà a 40 centimetri.

Come scegliere il lampadario giusto pensando anche ai colori dell’ambiente?

È importante sapere che più gli oggetti della stanza sono scuri e maggiore sarà la luce assorbita.

Questo ovviamente condizionerà molto la scelta del lampadario e del tipo di luce che si andrà ad installare: dovrà avere una adeguata potenza per illuminare tutto.

Il parquet, ad esempio, o un pavimento in gres scuro, oppure una stanza con mobili in wengé tendono a riflettere meno la luce e quindi gli ambienti dovranno essere illuminati ricorrendo ad una potenza maggiore.

> Scopri perché sceglierae i faretti a LED

In alcuni casi è importante pensare anche al materiale con cui è costruito il lampadario.

Nelle camere dei bambini, ad esempio, è opportuno ricorrere a modelli composti in materiali robusti per evitare che i bimbi possano romperli.

Anche la forma ha la sua importanza, specialmente in stanze con soffitti bassi: qui è preferibile optare per una plafoniera o un lampadario sviluppato orizzontalmente.

Avendo riguardo ai consumi, specialmente in stanze dove serve tanta luce anche durante il giorno, è consigliabile ricorrere ai lampadari moderni a LED, in grado di consentire un’ideale rapporto spesa energetica-resa.

Come scegliere il lampadario giusto? Con pochi accorgimenti, anche se le opzioni sembrano molte, può diventare tutto più semplice.

Richiedi una consulenza su

come scegliere il lampadario giusto per le stanze della tua casa!

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here