Illuminazione_ambienti_di_lavoro

Illuminazione ambienti di lavoro: benessere e sicurezza

L’illuminazione negli ambienti di lavoro riveste un ruolo fondamentale: è infatti uno dei principali fattori ambientali che contribuiscono ad assicurare il proprioIlluminazione_ambienti_di_lavoro stato di benessere.

Un buon gioco di luci e ombre non soltanto contribuisce a migliorare la produttività, ma ha una grande importanza nella tutela della qualità della vita e nella prevenzione di eventuali disturbi alla vista.

L’illuminazione degli ambienti di lavoro deve quindi adattarsi, prima di tutto, alla tipologia di postazione presente nel luogo in cui si opera: per questo deve essere progettata con cura e attenzione.

Lampade e lampadari, infatti, devono permettere al lavoratore di avere una buona visione degli oggetti, favorendo la concentrazione e riducendo tutte le possibili fonti di disturbo.

Per quanto è consigliabile illuminare lo spazio di lavoro nel modo più naturale possibile, spesso è necessario potenziare l’illuminazione con lampade da scrivania.

Questi apparecchi, disponibili anche con bracci snodabili e con una fonte luminosa orientabile, sono l’ideale per deviare la luce dove occorre, mantenendo così una postura corretta e non affaticando la vista. Si tratta di una soluzione particolarmente versatile, che permette di adattarsi alle più diverse esigenze professionali.

Trattare l’illuminazione negli ambienti di lavoro significa anche occuparsi degli eventuali elementi di disturbo presenti. Risulta necessario, prima di tutto, prestare attenzione ai riflessi, particolarmente fastidiosi se le attività si svolgono di fronte ad un monitor. Ecco quindi che, per evitarli, chi lavora non dovrebbe mai dare le spalle ad una finestra o ad una lampada.

Per una corretta illuminazione dell’ambiente di lavoro, noi di LAM consigliamo il modello Atlas 2L della collezione Bloom (foto).

Per non affaticare troppo la vista, infine, è necessario evitare contrasti eccessivi tra le diverse zone della stanza, e, nello specifico, tra l’area lettura e il resto dell’ambiente: se lo stacco luminoso è troppo forte, infatti, si rischia di sottoporre i nostri occhi ad uno sforzo eccessivo.

Da non dimenticare, infine, come le persone più mature abbiano bisogno di una maggior quantità di luce rispetto ai lavoratori più giovani. Per questa tipologia di persone, dunque, meglio selezionare una fonte luminosa più forte.

Contattaci per scoprire tutte le nostre soluzioni luminose per gli ambienti di lavoro!

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here