produzione-di-lampadari-moderni
9310/3S

Illuminazione hotel design

Illuminazione hotel design - LINEAR
Linear

Reception imponenti, arredi di tendenza, camere perfette in ogni dettaglio, bagni moderni e tecnologici: sono solo alcune delle caratteristiche che rendono un hotel un luogo di classe, capace di colpire i propri ospiti con il gusto per lo stile e la bellezza degli ambienti.

Ma c’è un aspetto che spesso gli albergatori trascurano e che invece deve essere curato con attenzione: la luce. L’illuminazione negli hotel di design, infatti, è un fattore indispensabile per creare un luogo bello e funzionale, che convincerà i propri clienti a tornare la volta successivo.

Per prima cosa è essenziale studiare la struttura dell’albergo, per capire come sfruttare al meglio la luce naturale e risparmiare così sulla bolletta elettrica: si tratta di un accorgimento molto importante, soprattutto considerando la grande quantità di energia utilizzata dagli hotel.

>> Scopri anche come scegliere l’illuminazione giusta negli spazi di servizio

Un altro aspetto da valutare quando si progetta l’illuminazione è la destinazione degli spazi. Per le aree comuni, per esempio, meglio puntare su lampadari eleganti, in accordo con il resto dell’arredamento: questo vale soprattutto per quanto riguarda la reception, il biglietto da visita dell’albergo. Per corridoi e zone di servizio, invece, si deve prediligere la dimensione funzionale della luce, senza rinunciare però alle caratteristiche di accoglienza e ospitalità.

Infine, quando si progetta l’illuminazione degli hotel di design, grande attenzione va data alle camere. Questi spazi, infatti, sono il luogo in cui i clienti vanno a riposarsi e a rilassarsi: per questo le parole d’ordine sono comfort e serenità. Una luce soffusa, non troppo intensa e fastidiosa, è sicuramente una soluzione adatta a questo scopo. Ma un hotel davvero di classe si contraddistingue anche per adottare sistemi di illuminazione altamente tecnologici, in grado di cambiare il livello di luce grazie a pannelli digitali o touch screen, selezionando così il programma più adatto al proprio ritmo biologico.

Concludendo, l’illuminazione degli hotel di design deve tenere conto di due aspetti: quello estetico, in grado di stupire i clienti e di creare un ambiente piacevole, e quello funzionale, per facilitare il lavoro di chi lavora nella struttura e individuare più facilmente eventuali pericoli presenti nelle zone d’ombra.

Vuoi saperne di più sull’illuminazione degli hotel di design? Contattaci!

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here