Illuminazione di uno studio legale

Come illuminare uno studio legale

Illuminazione di uno studio legale
mod. 3870/6 Via Dese – LAM

L’illuminazione per studio legale, oltre che il suo arredamento, deve essere pensata per raggiungere un unico obiettivo: creare un ambiente elegante e sobrio, un luogo in cui la raffinatezza va di pari passo con la professionalità che si vuole trasmettere ai clienti.

Chiunque acceda all’interno dell’ufficio di un avvocato dovrà percepire una sensazione di accoglienza, competenza e cordialità.

L’ambiente si deve presentare ben ordinato, elegante e illuminato a regola d’arte: soltanto qualche piccola attenzione al mobilio, alla tinteggiatura e al sistema di illuminazione della stanza, farà sì che la prima impressione di chi vi accede sia positiva.

Per quanto possa sembrare che tutti gli studi legali si assomiglino tra loro, è altrettanto vero che ogni ufficio esprime la personalità di chi vi lavora.

Alcuni preferiscono uno stile rigoroso, geometrico e impeccabile, altri invece prediligono un ambiente più informale e “leggero”, altri ancora, infine, optano per un’illuminazione più scenografica, costruita su lampadari di design realizzati nelle finiture più innovative.

Qualsiasi siano i gusti, l’illuminazione per studio legale, calda e diffusa, può essere realizzata, in primis, da un lampadario a sospensione da posizionare al centro della stanza. Soltanto per fare un esempio, uno dei materiali da privilegiare nella scelta di questo apparecchio è l’acciaio lucido che trasmette rigore e cura del dettaglio.

Per una corretta illuminazione per uno studio legale, noi di LAM consigliamo il modello 3870/6 (foto).

Un altro elemento da non trascurare nella scelta dell’illuminazione per studio legale è una lampada da tavolo, uno strumento in grado di portare una luce ben mirata al luogo principe della professione dell’avvocato: la scrivania.

I modelli più tecnologici proposti dal mercato sono in grado di interagire con la particolare luminescenza dei computer e regalano un’illuminazione diretta e direzionabile. Chi invece ha un debole per le apparecchiature luminose di grandi dimensioni, può optare per le proposte in metallo cromato che permettono di dirigere la luce con estrema efficacia.

Una buona illuminazione per studio legale non soltanto contribuisce alla sicurezza e al benessere visivo di chi vi lavora, ma è anche in grado di creare uno spazio gradevole e di grande effetto.

Vuoi illuminare il tuo studio legale?

Richiedi informazioni sulle soluzioni luminose LAM!

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here